Area riservata

Per accedere all’area riservata occorre cliccare sull’apposito collegamento nel menu in alto nella pagina.

  1. Al primo accesso occorre registrarsi;
  2. Dopo la registrazione, non è possibile accedere immediatamente: la Segreteria verifica l’iscrizione e abilita il tipo di corso e il pacchetto scelto. Questo avviene in media entro 1-2 giorni, salvo complicanze derivanti dal notevole numero di accessi;
  3. Una volta ottenuta l’attivazione l’utente riceverà una notifica via email;
  4. Chi era già registrato al corso negli anni precedenti deve ripetere la registrazione. Quando si acquista un nuovo pacchetto nel corso dell’anno non deve essere fatta una nuova registrazione;
  5. Le unità disponibili sono visibili nella schermata principale.
    Al caricamento di ogni unità gli utenti riceveranno una notifica via email.
    I corsisti online vedranno per ogni lezione tre unità:
    ● “Tema e Diretta”, non ha scadenza, e contiene il tema e il collegamento alla lezione in diretta;
    “Video Lezione”, contiene le registrazioni, ed è accessibile per 48 ore dopo l’attivazione;
    “Assegno, Schema e Dispense”, non ha scadenza, e contiene l’assegno per la lezione successiva, lo schema di svolgimento del tema e le dispense giurisprudenziali.
  6. I corsisti live vedranno solo l’unità “Assegno, Schema e Dispense”.
  7. La mattina del giorno del corso live sarà caricata la prima unità, con il tema e l’accesso alla diretta. Nella pagina del tema sono indicate le istruzioni per inviarlo alla correzione;
  8. Nel pomeriggio inizierà la diretta della lezione. Per accedere alla diretta occorre:
    ● avere installato Zoom (se non è installato la pagina guiderà all’installazione)
    entrare nell’unità “Tema e Diretta”;
    andare alla pagina della diretta e cliccare su “registrazione” per prenotarsi alla diretta PRIMA dell’ora di avvio della diretta. ATTENZIONE: è indispensabile fare questa operazione prima dell’orario di inizio. Non è necessario aver redatto il tema prima di registrarsi per la diretta. Se non ci si registra per la diretta entro l’orario di inizio, la pagina indicherà che non ci sono sessioni disponibili, e non sarà quindi possibile assistere alla diretta;
    Una volta iniziata la diretta, cliccare su “partecipa” per collegarsi.
    IMPORTANTE: la pagina della diretta è accessibile anche se non si è ancora caricato il tema elaborato. E’ sufficiente passare alla pagina successiva dell’unità, selezionandola dal menu in alto a destra. Successivamente si può tornare alla pagina del tema per caricare l’elaborato.
  9. Il giorno successivo al corso, all’interno dell’unità “Tema e Diretta”, la pagina di accesso alla diretta sarà sostituita da una pagina di sblocco dell’unità contenente i video registrati. Chi non ha potuto assistere alla diretta, o ha partecipato solo in parte, potrà quindi vedere nei giorni seguenti la registrazione.
  10. L’unità “Video Lezione” sarà accessibile per 48 ore dal momento in cui la si sblocca seguendo le istruzioni nell’unità “Tema e Diretta”. Per questo motivo va sbloccata solo quando si è pronti a vederla. Il video è diviso in più parti: per passare alla parte successiva occorre cliccare sul pulsante “marca come completata e continua” presente sotto i video;
  11. A seguire, solitamente sempre il giorno seguente al corso, sarà caricata l’ultima unità contenente:
    ● L’assegno per la lezione seguente
    Lo schema di correzione del tema
    La dispensa giurisprudenzialeI contenuti di questa unità potrebbero essere caricati in momenti diversi (ad esempio l’assegno venerdì, e lo schema e la dispensa sabato). Poiché questa unità non ha scadenza, si può accedere tutte le volte che si vuole anche nei giorni e nelle settimane a seguire.
  12. Vi ricordiamo infine che il corso è annuale, e pertanto tutte le lezioni e i materiali online dovranno essere fruite entro il 31 luglio 2022. Dopo tale data tutti i contenuti saranno cancellati dal sito e non saranno più accessibili.

In caso di necessità di assistenza sull’area riservata l’indirizzo email a cui fare riferimento è online@iurisprudentia.it . E’ possibile anche utilizzare la funzione messaggi dell’area riservata, selezionando come destinatario “amministratori di sistema”.